Pappagalli e Bambini: alcuni Consigli pratici

QIl pappagallo può diventare un buon animale da compagnia anche per i bambini.

I bambini sono molto incuriositi da questo animale che sa imitare le parole come una persona umana. Il pappagallo capace a imitare tante parole potrebbe anche aiutare i bambini che hanno difficoltà ad esprimersi. Ma non tutti i pappagalli imparano a ripetere bene il linguaggio dell’uomo, dipende dalle razze.

Come dicevo prima, il pappagallo può diventare un buon amico dei bambini ma bisogna prestare attenzione ad alcune cose. Se in casa c’è un bambino molto piccolo è meglio non lasciare il bambino da solo a giocare con il pappagallo.

L’adulto deve sempre controllare che il bambino non faccia male al pappagallo e che il pappagallo non faccia male al bambino.

Cosa potrebbe succedere se si lascia un bambino piccolo da solo con un animale?
I bambini piccoli spesso sono bruschi e irruenti nei loro movimenti e questo può comportare due conseguenze:

[bullet_block  large_icon=”13.png” width=”” alignment=”center”]

  • Il bambino può spaventare il pappagallo, soprattutto se il pappagallo è di taglia piccola.
  • Il pappagallo spaventato potrebbe reagire in due modi: scappare o beccare.

[/bullet_block]

Quindi è utile che l’adulto insegni al bambino a giocare in modo corretto con il pappagallo. Il pappagallo non deve essere trattato come un peluche/gioco da strattonare (nessun animale dovrebbe essere utilizzato come un giocattolo).

Si può insegnare ai bambini come si coccola un pappagallo. Fare le coccole ad un pappagallo è molto diverso rispetto a coccolare un cane. I movimenti della mano che coccola devono essere lenti, se sono troppo veloci spaventano il pappagallo. I pappagalli, soprattutto quelli di piccola taglia, potrebbero scambiare una mano che si muove all’improvviso per un predatore che vuole catturarli.

E’ importante imparare a conoscere il carattere del proprio pappagallo perché ci sono animali più pazienti che tollerano di più e altri che invece perdono prima la pazienza.

Queste semplici attenzioni valgono per tutti i tipi di animali. I pappagalli non sono animali di per sé aggressivi, ma bisogna imparare a conoscere il loro modo di comunicare. Difficilmente un pappagallo reagisce senza motivo con una beccata improvvisa. Prima di beccare cercherà di farti capire, con il linguaggio del corpo, che è nervoso e che vuole essere lasciato in pace.


Home Giochi per Pappagalli Pappagalli e Bambini: alcuni Consigli pratici

Qual è stata la tua esperienza?

Psicologa Valentina Gozzi♦ Valentina Gozzi ♦

Amo i pappagalli da quando ho acquistato due Conuri del Sole. Come psicologa ho studiato il loro comportamento e ti posso assicurare che sono animali intelligenti, affettuosi e simpatici. Con loro ti diverti sempre e non ti senti mai solo!

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *